Ferri e Fili del Mestiere

I Ferri del Mestiere

Ciao a tutti, scusate l’assenza… Stavo lavorando per finire una bellissima copertina fatta con i famosi granny squares per la bimba di un’amica che doveva già essere nata da una settimana… Ci sta facendo impazzire tutti per l’attesa… Non vedo l’ora di vederla 🙂

Oggi vi vorrei parlare dei miei ferri del mestiere… Posso dirvi che sono una fanatica per gli aghi di uncinetto, ogni volta che ne vedo di nuovi modelli non resisto e gli acquisto subito. Ne posseggo di vari modelli e dimensioni da 12 mm fino al più piccolo di 0,5mm. Nel mercato ne troviamo di ogni tipo anche in legno ma, io prediligo quelli in alluminio, quelli in legno mi danno la sensazione che si possano rompere e questo mi rallenta il lavoro, mi piace lavorare velocemente, mi piace vedere il lavoro finito il prima possibile 🙂

20140311-123024.jpg

Come potete vedere oltre agli aghi da uncinetto ci sono anche due aghi da ricamo di misure diverse ed un ago da tappezziere. Questi servono per rifinire il lavoro in modo da nascondere il filo che avanza ad inizio e fine lavoro, questo passaggio é molto importante perché oltre alla bellezza della rifinitura fatta bene danno la sicurezza che il lavoro non si sfili… A me particolarmente non piacciono i nodi, specialmente nei lavori per i bimbi i nodini infatti possono dare fastidio 🙂

Vedete le tre presine colorate? Servono per marcare il punto dove dovete aggiungere punti oppure unire il lavoro che state facendo, io li uso tantissimo. Per finire le immancabili forbicine che devono essere ben affilate.

Un’altro ferro del mestiere che non ho messo sono un quaderno per i fili. Mi spiego: quando acquistate del filo per eseguire il vostro progetto ricordatevi di mettere via l’etichetta del filo assieme ad un pezzo di filo, in modo che se ne dovete acquistare ancora sapete bene che filo comprare. A me capita anche dopo un anno mi venga in mente determinato filo, quindi sfoglio il mio quaderno, lo trovo e posso acquistare 😉

Come sempre per noi appassionate di uncinetto gli schemi non possono mancare. Io personalmente non resisto sono sempre alla ricerca di progetti nuovi, di schemi e di idee. Il modo migliore per raccogliere il tutto è dividerli in quadernoni ad anelli ma, da quando ho acquistato l’ipad vi posso dire che i libri, schemi e progetti vari li ho tutti qui… Si qui, perché questo blog e tutte le foto che vedete sono scritte e fatte da un iPad… 🙂 ho abbandonato il pc é fantastico poter avere il tutto dentro ad una sola borsa e che essa sia anche leggera 🙂

Quando parliamo invece di filo… Si aprirebbe un mondo ve ne parlerò Man mano che vi faccio vedere i miei lavori…

Un abbraccio a tutte voi è grazie di essere passate

LT

4 thoughts on “I Ferri del Mestiere

  1. Non ne parliamo. Ho un’intera mansarda piena stracolma di ferri del mestiere… ora poi è arrivata anche la cardatrice e il filatoio… La mia attenzione si è fermata sul cactus che hai sul tavolo… è un messicano? Ne ho fatto uno all’uncinetto. Ciao, Anna. P.s. mi è piaciuta molto la tua presentazione!

    Like

    1. Wow la cardatrice e il filatoio? Fantastico!!! 😀 Si è un cactus messicano 🙂 voglio provare anche io a fare un cactus all’uncinetto, hai lo schema per caso? Grazie mille, un bel gratta capo presentarsi uff… sei un tesoro ❤

      Like

      1. Puoi provare a vedere il mio tutorial per il cactus di Natale. Senza barba e senza cappello è un cactus normale. Poi da quello puoi svilupparne degli altri. Vedi se riesci ad arrivare al PDF che ho fatto, dalla fine di marzo ho cambiato piattaforma e sono ancora in trasloco.

        Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s